Il partito preso delle cose<h3>La mia carcassa ora si chiama memoria.  (Sto tornando)</h3>a cura di Giulia Grechi

Il partito preso delle cose

La mia carcassa ora si chiama memoria. (Sto tornando)

a cura di Giulia Grechi

mercoledì, gennaio 28, 2015

. . .. Ero nato per volare Il Museo per la Memoria di Ustica . Regia: Enza Negroni Prodotto da: Valeria Consolo Montaggio: Davide Pepe Musiche: Tiziano Popoli Fotografia: Tommaso Miglio Alexander Cicconi Testo: Marta Franceschini Voce: Roberto Pedicini

Il partito preso delle cose<h3>La natura umana delle cose (display-lexicon)</h3>Dedicato a Ettore Guatelli (1921-2000)</h3>di Mario Turci

Il partito preso delle cose

La natura umana delle cose (display-lexicon)

Dedicato a Ettore Guatelli (1921-2000)

di Mario Turci

martedì, gennaio 27, 2015

… Cara Giulia, rispondo con piacere al tuo invito a pubblicare un testo per roots&routes nell’ambito del numero “Il partito preso delle cose”, proponendo due interventi. Uno per l’uscita del 1 febbraio ed uno per quella del 15 marzo. Seppur in due uscite, vorrei comporre un unico lavoro diviso in due interventi con nature diverse, […]

Il partito preso delle cose<h3>New development pathways: La ragione delle mani</h3>Piccolo saggio con oggetto allegato</h3>di Pasquale Napolitano

Il partito preso delle cose

New development pathways: La ragione delle mani

Piccolo saggio con oggetto allegato

di Pasquale Napolitano

lunedì, gennaio 26, 2015

«quella che si chiama la fine o la morte dell’arte non è altro che la crisi dell’oggetto come valore» G.C. Argan, 1980 . Questo piccolo testo vuol essere una tappa, solo parziale, all’interno di una delle “industrie creative” più vive del mondo. “La ragione delle mani” è un progetto artistico, che intende l’arte come forma di […]

Il partito preso delle cose<h3>Le parole e le immagini*</h3>Gli oggetti quotidiani in Magritte e nel Surrealismo belga</h3>di Viviana Gravano

Il partito preso delle cose

Le parole e le immagini*

Gli oggetti quotidiani in Magritte e nel Surrealismo belga

di Viviana Gravano

domenica, gennaio 25, 2015

*(Testo pubblicato nel catalogo della mostra da Magritte a Magritte, (a cura di Giorgio Cortenova e Charly Herscovici), Verona, Palazzo Forti, 6 luglio – 20 ottobre 1991, Gabriele Mazzotta Editore). . .   René Magritte, Les Mots et les images, in “La Révolution surréaliste”, n°12, Décembre 1929 . I movimenti d’avanguardia nati e sviluppatisi nell’arco […]

Il partito preso delle cose<h3>Intorno alle cose che restano*</h3>di Silvia Calvarese

Il partito preso delle cose

Intorno alle cose che restano*

di Silvia Calvarese

sabato, gennaio 24, 2015

La maggior parte del patrimonio conservato nei nostri musei è formato da oggetti; alcuni sono delle vere e proprie opere d’arte, dipinti, sculture, pensate per le pareti o i piedistalli di questi spazi, altri sono oggetti quotidiani che descrivono i “nostri usi e costumi”, i nostri mestieri, le “nostre tradizioni”, altri ancora provengono invece da […]

Il partito preso delle cose<h3>Sette oggetti d’affezione dell'artista Cesare Pietroiusti</h3>di Rossana Macaluso

Il partito preso delle cose

Sette oggetti d’affezione dell’artista Cesare Pietroiusti

di Rossana Macaluso

venerdì, gennaio 23, 2015

  Dispersione/Disseminazione dello Studio di Cesare Pietroiusti a cura di Paola Bommarito, Massimiliano Di Franca, Rossana Macaluso. 20 dicembre 2011, Studio di cesare Pietraiusti, Roma . § Asta  Nel settembre 2011, su iniziativa di Routes Agency, tre giovani curatori d’arte, tra cui me, Paola Bommarito e Massimiliano Di Franca, incontrano l’artista Cesare Pietroiusti rivolgendogli l’invito […]

Il partito preso delle cose<h3>Prometeo e il barone Bich</h3>di Vincenzo Bernabei

Il partito preso delle cose

Prometeo e il barone Bich

di Vincenzo Bernabei

giovedì, gennaio 22, 2015

Agli estremi confini eccoci giunti già della terra, in un deserto impervio tramite de la Scizia. Ed ora, Efèsto, compier tu devi gli ordini che il padre a te commise: a queste rupi eccelse entro catene adamantine stringere quest’empio, in ceppi che non mai si frangano: ch’esso il tuo fiore, il folgorio del fuoco padre […]

Il partito preso delle cose<h3>Frammenti in cerca d’autore</h3>di Roberta Riccio

Il partito preso delle cose

Frammenti in cerca d’autore

di Roberta Riccio

mercoledì, gennaio 21, 2015

. . “Mia madre teneva le forchette in un armadio: le aveva comprate quando il paese era allo sbando e nei negozi vendevano solo quelle. E non erano nemmeno di un materiale di qualità, ma per l’antenna andavano benissimo.” 1 . Così Vladimir Archipov inizia a descrivere l’idea che si nasconde dietro uno dei 220 […]

Older Entries