NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Liberate Victor!  O de L'enfant sauvage di François Truffaut (I parte)</h3>di Viviana Gravano

NURTURE o dell’educazione libertaria

Liberate Victor! O de L’enfant sauvage di François Truffaut (I parte)

di Viviana Gravano

sabato, giugno 13, 2015

Nel 1798 nei boschi dell’Aveyron viene trovato un ragazzo, presumibilmente di circa 11 anni, che è cresciuto in uno stato totalmente “selvatico”, senza contatti con altri uomini. In un primo momento viene catturato e spedito a Parigi in un istituto per Sordomuti, ma da qui un medico, il dott. Jean Marc Gaspard Itard, ottiene la […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>L'auto-formazione da Ferrer y Guardia a Freire (II parte)</h3>di Viviana Gravano

NURTURE o dell’educazione libertaria

L’auto-formazione da Ferrer y Guardia a Freire (II parte)

di Viviana Gravano

sabato, giugno 13, 2015

All’interno delle scuole, laiche o religiose, pubbliche o private, primarie, di gradi superiori e persino universitarie, nel contesto occidentale – o se vogliamo in qualsiasi sistema scolastico nel mondo che sia nato in uno Stato capitalistico – parole come felicità e desiderio hanno mai trovato spazio? Quando si leggono programmi, direttive ministeriali, ma anche relazioni […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Una conversazione con Roberto Maragliano sulle relazioni tra educazione, comunicazione e arte</h3>a cura di Cecilia Guida

NURTURE o dell’educazione libertaria

Una conversazione con Roberto Maragliano sulle relazioni tra educazione, comunicazione e arte

a cura di Cecilia Guida

sabato, giugno 13, 2015

Cecilia Guida: Sei stato tra i primi a occuparti delle problematiche legate alla multimedialità, all’uso educativo delle tecnologie e dei diversi linguaggi comunicativi, fondando nel 1990 il Laboratorio di Tecnologie Audiovisive dell’Università Roma Tre. Che cosa intendi con l’espressione “Tecnologie Audiovisive”? Quali attività vengono sviluppate all’interno del Laboratorio? Roberto Maragliano: All’origine di questa esperienza c’è […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Educazione e libertà? Che senso ha oggi porsi questa domanda</h3>di Franca Zuccoli

NURTURE o dell’educazione libertaria

Educazione e libertà? Che senso ha oggi porsi questa domanda

di Franca Zuccoli

sabato, giugno 13, 2015

Il movimento costante tra i due poli educazione e libertà è stato un moto che ha caratterizzato nei secoli il dibattito pedagogico e didattico di tantissimi autori. Alcuni pedagogisti si sono mostrati decisamente schierati a favore di un indottrinamento che garantisse la corretta crescita delle nuove generazioni, entro precisi binari, altri invece, si sono rivelati […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Il paradosso del creativo e la formazione artistica</h3>di Gianpiero Vincenzo e Valentina Lucia Barbagallo

NURTURE o dell’educazione libertaria

Il paradosso del creativo e la formazione artistica

di Gianpiero Vincenzo e Valentina Lucia Barbagallo

sabato, giugno 13, 2015

L’Italia è un paese a forte vocazione culturale, benché questo aspetto venga spesso trascurato. La ricchezza del nostro patrimonio culturale sembra essere inversamente proporzionale alla considerazione di cui è fatto oggetto, tanto che non sorprende la mancanza in Italia – caso unico in Europa – di una strategia nazionale per le industrie creative (Sacco 2010). […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Intorno alla Storia dell’Arte Italiana in Italia. David & Goliath N° 45 dell’artista Mitra Farahani</h3>di Rossana Macaluso

NURTURE o dell’educazione libertaria

Intorno alla Storia dell’Arte Italiana in Italia. David & Goliath N° 45 dell’artista Mitra Farahani

di Rossana Macaluso

sabato, giugno 13, 2015

«La pittura di Michelangelo da Caravaggio (1571-1610) è stata dai critici del Seicento, considerata antitetica a quella di Annibale: Annibale mira all’ideale, il Caravaggio al reale. Si tratta di una schematizzazione, che non risponde a quella che fu, di fatto, la posizione dei due artisti. E’ tuttavia importante che, sia pure schematizzando, la critica del […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Infanzia e filosofia. Un approfondimento sulla Philosophy for Children di Matthew Lipman</h3>di Arianna Ioli

NURTURE o dell’educazione libertaria

Infanzia e filosofia. Un approfondimento sulla Philosophy for Children di Matthew Lipman

di Arianna Ioli

sabato, giugno 13, 2015

L’accusa più frequente rivolta alla filosofia è di non servire a niente. Accusa che è pressapoco uguale a quella rivolta all’istruzione scolastica: non avere alcun valore per la vita, quella vera che inizia quando la scuola finisce. Avvicinare l’infanzia alla filosofia è una delle possibili strade per ridare alla scuola l’opportunità di essere il campo […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>L’archivio delle cose che passano</h3>di Salvo Lombardo

NURTURE o dell’educazione libertaria

L’archivio delle cose che passano

di Salvo Lombardo

sabato, giugno 13, 2015

. Non avere paura di usare tutte le parti del corpo. I movimenti sono grandi e lenti. Una forza mi tira in avanti e indietro […] e quando si trova una sorta di equilibrio, tormentare gli oggetti ormai stanchi. 1  . . Empirìa n.1 di Salvo Lombardo prima azione del ciclo Casual bystanders. Ph. Valeria Collina […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Lamparina Luminosa: letteratura e memória nella favela dell’Oleoduto</h3>di Christian Piana

NURTURE o dell’educazione libertaria

Lamparina Luminosa: letteratura e memória nella favela dell’Oleoduto

di Christian Piana

sabato, giugno 13, 2015

“Precisamos descobrir o Brasil! Precisamos desesconder o Brasil, mostra-lo para nós mesmos e para o mundo. Precisamos entender o Brasil; no lugar de conceitos rígidos, noções líquidas, no lugar da reta, a curva. Precisamos nos fundir com o Brasil, tomar um banho em suas águas, que são muitas .”  “Dobbiamo scoprire il Brasile! Dobbiamo disnascondere […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>You Poor Actor</h3>di Chiara Guidi

NURTURE o dell’educazione libertaria

You Poor Actor

di Chiara Guidi

lunedì, aprile 27, 2015

Tra le parole e la voce cerco la percezione di una realtà che sia una realtà di composizione, una realtà capace di farmi sentire che l’apparenza delle cose racchiude un’immagine. Avevo scoperto tra voce e parola l’immagine che mi spingeva ad andare oltre l’apparente significato. O meglio cercare di andare oltre. Oltre la realtà. Lì, […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Antonio Gramsci: anti-spontaneismo e natura umana</h3>di Pietro Maltese

NURTURE o dell’educazione libertaria

Antonio Gramsci: anti-spontaneismo e natura umana

di Pietro Maltese

domenica, aprile 26, 2015

Il discorso pedagogico gramsciano è contrassegnato da una critica, talora piuttosto abrasiva, verso quelle proposte educative incentrate sul libero dispiegarsi delle (supposte) attitudini naturali dei singoli, la cui portata (politicamente) emancipativa è messa in dubbio. Per limitarsi alla fase della reclusione, è possibile ritracciare passi dei Quaderni e delle Lettere nei quali è espresso un […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Setta. Scuola di tecnica drammatica</h3>di Claudia Castellucci

NURTURE o dell’educazione libertaria

Setta. Scuola di tecnica drammatica

di Claudia Castellucci

domenica, aprile 26, 2015

Presentazione di Setta, Garage Petrarca, Bologna, 3 ottobre 2015 foto di Luca Ghedini . . (il seguente testo fa parte della premessa del libro edito da Quodlibet, alle pagine 14-24). . Inizio nel senso di albore Inizio nel senso di inesperienza; inizio nel senso di forte condizione negativa da cui spunta qualcosa. Per incominciare e formare […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>Catturare le menti. Appunti sulle aule fasciste</h3>di Gianluca Gabrielli

NURTURE o dell’educazione libertaria

Catturare le menti. Appunti sulle aule fasciste

di Gianluca Gabrielli

domenica, aprile 26, 2015

La pratica dell’insegnamento, anche in epoca precedente l’età contemporanea, ha dovuto confrontarsi con due problemi fondamentali. Da una parte la riflessione si appuntava sui contenuti da trasmettere; dall’altra non si poteva ignorare un fattore fondamentale affinché questi contenuti giungessero effettivamente agli allievi e cioè la metodologia più efficace per farlo. Ma mentre sul primo corno […]

NURTURE o dell’educazione libertaria<h3>'EMILIO CON L’ABITO A ROVESCIO'<h3>Il [NON] Museo: un manifesto per l’arte nella cultura e nell’educazione infantile</h3>a cura di Valentina Pagliarani

NURTURE o dell’educazione libertaria

‘EMILIO CON L’ABITO A ROVESCIO’

Il [NON] Museo: un manifesto per l’arte nella cultura e nell’educazione infantile

a cura di Valentina Pagliarani

sabato, aprile 25, 2015

. . Questo mio racconto vi parlerà della nascita di un nuovo spazio culturale che ha preso vita lo scorso novembre in Emilia Romagna: il [NON] Museo – Centro di arte e cultura contemporanea dall’infanzia. Ogni volta che mi ritrovo a raccontare l’esperienza di questo progetto, mi preme trovare un punto di partenza che prima […]

Older Entries