Anno XII, n°39, maggio - agosto 2022
§ RESTITUIRE, LENIRE, RIDISTRIBUIRE

a cura di Domenico Sergi, Nur Sobers-Khan, Anna Chiara Cimoli e Giulia Grechi

Nel 1810, nel mezzo dei rastrellamenti di opere d’arte di mezza Europa, lo scultore veneziano Antonio Canova scriveva a Napoleone: «Lasci Vostra Maestà, […] lasci almeno qualche cosa all’Italia. Questi monumenti antichi formano catena e collezione, con infiniti altri che non si possono trasportare né da Roma né da Napoli». A poco era valsa la sua perorazione: l’Italia e tanti altri territori erano stati spogliati di centinaia di capolavori artistici ma dopo la caduta dell’Impero, non avevano esitato un attimo a bussare alle porte della Francia esigendo la restituzione. [leggi ancora]

In 1810, in the midst of the Napoleonic looting of art across Europe, the Venetian sculptor Antonio Canova wrote to Napoleon: «Leave Your Majesty, […] at least leave something to Italy. These ancient monuments form a chain and a collection, with countless others that should not be removed from Rome or Naples». His plea was of little use: Italy and many other countries had been stripped of hundreds of masterpieces which after the fall of Napoleonic France failed to be returned to their rightful owners   [read more]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Restitution and the Writing of Indian ‘Classical’ Dance: Rethinking Social Justice for Marginal Communities.

By Priyanka Basu

Restitution and dance might sound somewhat disparate and seemingly implausible, given the ephemeral nature of performance itself. Moreover, restitution has largely been understood through material culture, their place in colonial museums, and the cultural violence that is still inflicted upon erstwhile colonies of the Global South […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Curatorial Practices in Liminal Spaces: Reshaping Purposes and Pathways from the British Museum

By Alice Christophe

The Benioff Oceania Programme at the British Museum was established in 2020 with the intention to engage in and reshape the research, stewardship and curation of collections from the Pacific islands of Hawaiʻi and Rapa Nui currently physically at the museum . The British Museum cares for one of the largest assemblages of cultural treasures […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Epistemicide, Historicide and Ethnocide: Cases for the Restitution of the Artefacts of African Knowledge

By Harry Wilson Kapatika

As a general observation, political, economic and art-world concerns have come to dominate the narrative around restitution in Africa. From the point of view of a pluralistic African Epistemology – thinking about theories of knowledge from Africa existing in different temporalities and localities – what seems to have been missed by many commentators has been the disastrous effect that the lack of restitution […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Ripensare la restituzione. Oltre gli “oggetti”. Oltre le colonie

di Beatrice Falcucci

Dal report Sarr-Savoy del 2018 il dibattito sulle restituzioni, pur già avviato da decenni (Savoy, 2022), si è fatto più serrato, raggiungendo l’opinione pubblica in Europa, oltre il pubblico ristretto di specialisti di questioni museali. Da allora, molto è stato detto, scritto e (in misura minore) fatto […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

TWANA ARCHIVE. Documentare il Kurdistan iracheno

di Caterina Erica Shanta in collaborazione con Rawsht Twana

Per parlare dell’Archivio Twana Abdullah è necessario conoscere il luogo in cui è nato, con una digressione sulle persone che l’hanno creato, ricomposto e salvato dall’oblio. Twana Abdullah è stato un fotografo che ha documentato il suo popolo e la sua terra, i Curdi e il Kurdistan iracheno […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Facing the “long absence”. Power Structures, Ownership and Community Involvement at the Botswana National Museum. A Dialogue with Winani Thebele

by Anna Chiara Cimoli

Every Sunday, the Botswana National Museum’s radio programme broadcasts a show called Motswedi wa Ditso  (“Fountain of Traditions”), focused on heritage interpretation with a strong accent on oral history and topics of common interest such as parenting, natural therapies, relationships, and so on […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Rimettersi in gioco in un museo italiano nel XXI secolo

Di Maria Camilla De Palma

A più di vent’anni di distanza dai primi incontri con gli alunni ecuadoriani di un istituto scolastico di un quartiere di Genova ad alta densità latino-americana, ci siamo recentemente trovati ad interrogarci nuovamente di fronte al patrimonio archeologico preispanico insieme a cittadini peruviani presenti in museo per la manifestazione di Miss Perù-Italia […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Restituzione digitale come arena di negoziazione. Riflessioni sul progetto “Archivi aborigeni in Italia. Uno spazio per collaborazioni reciproche”

di Monica Galassi

Quando ho cominciato il mio dottorato di ricerca nel 2020, avevo alle spalle un decennio di attività in istituzioni culturali australiane in cui mi sono occupata di diversi progetti per facilitare l’accesso ad archivi australiani da parte delle popolazioni aborigene dalle quali proviene questo materiale […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Riparare i viventi: musei, arte e patrimonio culturale per una relazione di senso tra vissuti e memorie

di Silvia Mascheroni e Giovanna Brambilla

Come e quanto patrimoni culturali, musei e artisti sono risorsa per riparare, rimediare, alleviare, lenire, consolare, restituire vissuti dolorosi, ferite e traumi ad alto portato di sofferenza, con l’intento di provocare relazioni di ascolto, condivisioni di pratiche? La postura richiesta è riconoscere nelle diverse espressioni del patrimonio e dell’arte, che comprendono e provocano corrispondenze cognitive ed emotive […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

The Past is Another Country. A Case for Digital Restitution

By Arthur Dudney

Cultural restitution knits the past, present and future together with a directness that few other political acts can match. For the community whose heritage material is returned, the wounds of an unpalatable history are sutured closed. With the heritage objects back in situ, the young and future generations will never experience the sense of displacement that the theft of culture caused their ancestors […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Riconoscere una terra che non c’è. Un padiglione Sámi alla Biennale

di Martina Marini.

Mai come nella contemporaneità ci siamo trovati in un mondo iperconnesso, dove le società e le culture coesistono fianco a fianco. Sebbene la crisi finanziaria del 2008, quella pandemica del 2020 e quella bellica tuttora in corso abbiano posto un freno al fenomeno (c’è chi già parla di post-globalizzazione o de-globalizzazione), nell’arte contemporanea il panorama è all’insegna del pluralismo […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Discovering Colonization, Decolonizing the ‘Discoveries’

by Giulia Dickmans

Although Portugal’s imperial history has never been a secret, since the carnation revolution, and the contextual loss of its colonies, only the positive aspects have been integrated into Portuguese national identity, and celebrated in urban planning and tourist attractions. Only recently, the shift from a colonial to a post-colonial identity in Portugal has accelerated […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

“Puto Gallo Conquistador”: la rivoluzione dei corpi e il ritorno del knowing-body

di Lara Barzon

Quando ho chiesto alla coreografa uruguayana Tamara Cubas quanto il suo lavoro fosse influenzato dalla colonizzazione europea, mi ha risposto che non esiste un Uruguay non influenzato dall’Europa. Così come non esiste una storia precoloniale, poiché tutto ciò che c’era prima è stato annientato, a eccezione di pochi racconti frammentati che alimentano un immaginario fantasioso su un passato andato perduto. Mi sorgono a questo punto alcune domande […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Correspondance on Fascist legacy, gender identity and sex

by Sveva Crisafulli e Alice Minervini

While I was growing up in my hometown, I would often encounter the Colonia Novarese on my way to Riccione, while crossing a small district between the two cities known as Miramare. At the time, I didn’t know the building’s idiosyncratic story or that it held a specific symbolism, all my curiosity was brought up by its unexplorable state of abandonment and the ghostly atmosphere that surrounds it […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

جا مِis wineglass: the National Trust’s Powis Castle and the Clive of India Collection

by Hassan Vawda

The unethical histories that created collections or the institutions they sit within has been a prime discursive space within the administrators, curators and researchers that care for those collections. Often finding light in the odd curated exhibition, public programme but mostly taking place in closed research […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Ripensare la restituzione: dalla proprietà alla relazione

di Marzia Varutti

Il concetto legale di proprietà inteso come diritto esclusivo dell’individuo è profondamente radicato nella prospettiva ideologica dell’Occidente, da dove fu successivamente esportato a tutto il mondo attraverso l’impresa coloniale e poi implicitamente elevato a principio universale dalla Convenzione UNESCO del 1970 sulla Proprietà dei Beni Culturali […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Escaping the Captive Mind: Rethinking Colonial Narratives, Preserving Heritage, and Curating the Malay World

By Siti Marina Mohd Maidin

In the year 1812, the Geger Sepahi raid took place at Yogyakarta Kraton (Java, Indonesia) under the order of Stamford Raffles to overthrow Sultan Hamengkubuwana II.  A thousand British soldiers took part in the raid, about half of whom were Sepoy troops from India. The troops seized manuscripts from the palace library, where nearly seventy-five manuscripts associated with the event are housed in the British Library […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

It doesn’t belong in a library: a book belongs in the hands of a reader

by X

But it belongs in a library!” is the bleat of the scholarly-industrial complex whenever some choice book, usually of great monetary value, appears for sale on the open market. It is the unconsidered shibboleth of intellectual and moral sloth.  […]

RESTITUIRE LENIRE RIDISTRIBUIRE

Prezzo e valore di una restituzione: il caso dei Motunui Epa

di Daniela Gervasi

La sera del 18 gennaio del 2008 accade qualcosa di inedito nella storia della televisione italiana: l’allora Ministro dei Beni Culturali Francesco Rutelli viene ospitato di persona nello studio del Tg1, il più importante telegiornale nazionale, per presentare al pubblico quello che tutt’ora è il simbolo, per il nostro paese, della lotta per la restituzione dei beni archeologici scavati clandestinamente: il cratere di Eufronio. […]